December 17, 2017

(foto di Cronacaqui del 27.1.2015)

Mentre il Piemonte continua a pagare sempre più tasse (tra i 9 e i 12 miliardi di euro ogni anno non fanno ritorno in patria e si disperdono a Roma), lo Stato italiano decide arbitrariamente e unilateralmente di toglierci altri 200 milioni. Solo Torino “perde” (tra virgolette, perché son soldi nostri…) 90 milioni.

Intanto lo Stato italiano regala 2 miliardi all’ilva di Taranto, rifinanzia i 34mila falsi forestali siciliani e calabresi (più numerosi che in Canada!), trova altri 200 milioni per il terremoto dell’Irpinia del 1980 (!), mentre i parlamentari e i ministri piemontesi – inutili segnaposto della politica tricolore – dormono.

Indipendenza unica soluzione.

Comments are closed.